lunedì 13 agosto 2007

la marcia

Beh, ieri notte io e Marco abbiamo compiuto un'impresa epica: abbiamo fatto a piedi da Shibuya a Ueno Okachimachi, basandoci solo su una cartina della metro!

Ecco qui, in pratica abbiamo attraversato la città a piedi, e in tutto il tragitto avremo incontrato sì e no sette persone, cinque delle quali erano poliziotti di guardia...
Io e Marcao ci siamo diretti prima in metro a Roppongi, dove ho chiesto ai due locali incui ero stata il giorno prima se avevano trovato la mia macchinetta. Uno mi ha  anche fatto sperare, ha fatto una faccia del tipo "assì, quella macchinetta che abbiamo trovato! aspetta che la prendo" e invece nulla.... è tornato e ha distrutto con una semplice frase tutte le mie speranze.
Sigh.
Ma io sto seriamente meditando di ricomprarla nuova, non mi piego alle sventure!!!
Comunque in realtà dopo il furto, quella sera ci siamo divertiti, abbiamo trovato un locale (quello che mi ha dato false speranze) con musica trashissima, in sostanza ho ballato per tipo 4 ore tutta la musica che era uscita quando stavo alle medie più alcuni intramontabili come i Village People.
Eh, vorrei postare le foto, ma non si può più...  ;_;

2 commenti:

  1. buuuuuuuh senza macchina fotografica che vengo a fare qui?

    ...ci vengo solo perchè clicco sul link al blog di ken e lurko le foto lì XD

    RispondiElimina
  2. utente anonimo14 agosto 2007 17:58

    Si vede che il dio del sig. Daguerre non vuole che i VERI fotografi passino al digitale!
    O forse che la Leica giapponese non voleva uscire dal Paese - magari fra un paio d'anni diventango gialla a tutti gli effetti, non accadrà più.
    O, infine, che le immagini devono stare nella mente invece che nelle scatole...

    paolingo

    RispondiElimina